Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

"Open Skies": aerei in Europa, Usa e Russia

Tra il 7 e l'11 ottobre il "Trattato sui cieli aperti"

Ai sensi del "Trattato sui cieli aperti", dal 7 al 10 ottobre, un gruppo di ispettori russi effettua voli di osservazione su Svizzera, Repubblica Ceca e Slovacchia.

È inoltre in corso una missione congiunta di Germania e Stati Uniti, tra il 7 e l'11 ottobre, che prevede voli di osservazione sulla Russia a bordo di un aereo svedese Saab 340B dall'aerodromo di Kubinka. Il volo verrà effettuato lungo una rotta concordata con Mosca e gli specialisti russi saranno a bordo dell'aeromobile per monitorare il rispetto delle disposizioni del patto.

"Open Skies" è un accordo firmato nel marzo 1992 ad Helsinki da 24 Nazioni membri dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce). Gli obiettivi principali sono trasparenza, prevenzione delle crisi e cooperazione tra i vari Paesi. Il trattato stabilisce un programma di voli di sorveglianza aerea sul territorio dei partecipanti. Attualmente il documento presenta più di 30 Stati firmatari (vedi AVIONEWS).

RC3 - 1224862

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili