Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Cile: continuano le proteste dopo i rincari

Cancellati diversi voli - VIDEO

Continuano le proteste in Cile che hanno causato la cancellazione e la riprogrammazione di diversi collegamenti aerei e circa 1400 persone sono rimaste interessate. Nonostante sia stato annullato l'aumento delle tariffe della metropolitana, ultimo di una serie di rincari che avevano causato le contestazioni, gli attivisti sono scesi in piazza e la polizia ha provato a disperderli con acqua e lacrimogeni.

Due persone sono morte carbonizzate durante un incendio che è scoppiato presso un grande magazzino edile dove si stava consumando una rapina nel corso delle rivolte. Sale quindi a 10 il numero di vittime.

Il generale Javier Iturriaga del Campo ha annunciato che a Santiago nel Cile sarà attivato oggi un coprifuoco dalle 22 alle 7 del mattino. Centinaia i soldati lungo le strade della capitale.  

Il presidente del Cile Miguel Juan Sebastián Piñera Echenique ha dichiarato: "Ho ascoltato con umiltà la voce della gente e non avrò paura di continuare a farlo, perché così si costruiscono le democrazie. Ho deciso di sospendere l'aumento della metropolitana, ciò richiederà la rapida approvazione di una legge. Tutti hanno diritto a manifestare pacificamente e solidarizzo con le ragioni che hanno per farlo, ma nessuno può minacciare la sicurezza dei compatrioti. Solo se saremo uniti potremo salvare e conservare la nostra democrazia".

Sotto, un video delle proteste:



RC3 - 1225191

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili