Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Muilenburg (ad Boeing) rinuncia ai bonus aziendali

Tornerà a percepirli solo dopo il ritorno degli aerei B-737 Max

Il ceo di Boeing Dennis Muilenburg ha comunicato oggi l'intenzione di voler rinunciare ai suoi bonus aziendali del 2019 in vista della crisi dell'industria in seguito alla messa a terra degli aerei 737 Max.  

L’offerta è arrivata dopo aspre critiche da parte dei legislatori nelle audizioni di Capitol Hill della scorsa settimana (vedi AVIONEWS) relative ai compensi annuali percepiti che hanno superato i 20 milioni di dollari, nonostante i due incidenti mortali in Indonesia ed in Etiopia (vedi AVIONEWS).

I bonus costituiscono la fetta più importante dello stipendio del ceo che ha fatto sapere, tramite David Calhoun nuovo presidente Boeing (vedi AVIONEWS), di non voler percepire "fino a quando il B-737 Max non sarà tornato a volare in tutta sicurezza”. 

La notte dopo la prima udienza Muilenburg ha ascoltato per diverse ore le famiglie delle vittime. "Questo gli ha cambiato la vita", ha affermato Calhoun.

RC3 - 1225561

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili