Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Kazakistan: possibile acquisizione aeroporto di Almaty

Nelle prossime settimane l'intesa con il consorzio

Potenziale acquisizione dell'aeroporto internazionale di Almaty in Kazakistan da parte del consorzio guidato da Tav Airports, società controllata al 46,12% dal gruppo Aeroporti di Parigi (AdP) e Vpe Capital. Sono state avviate le discussioni e nelle prossime settimane o mesi sarà perfezionato l'accordo. 

Tav Airports Holding è stata fondata come joint-venture tra i gruppi Tepe ed Akfen ed Airport Consulting Vienna nel 1997. È uno dei principali operatori aeroportuali in Turchia. 

Groupe AdP è una multinazionale francese attiva nell'ingegneria e gestione aeroportuale con sede a Parigi, in Francia. Controllata al 52,2% dallo Stato, l'azienda gestisce tramite la società Paris Aéroports gli aeroporti parigini "Charles de Gaulle", Orly e Le Bourget. Il gruppo esporta le competenze sviluppate nel corso di molti anni sulla gestione aeroportuale attraverso due controllate coinvolte in diversi progetti in Francia ed all'estero: Adpm (funzionamento degli aeroporti all'estero e di assistenza tecnica) e Adpi (gestione di progetti in materia di architettura e di ingegneria per impianti situati principalmente fuori dal territorio francese).

Vpe Capital fu fondata nel 2010 per gestire strategie di private e public equity. Dal 2013 il team ha seguito progetti infrastrutturali in tutta la regione con uffici a Mosca, Nur-Sultan, Abu Dhabi e Barcellona.

L'aeroporto di Almaty è uno scalo situato a 18 km dal centro della città kazaka ed uno dei più grandi dell'Asia centrale.

RC3 - 1225677

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili