Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Faa: rivoluzionare approccio per certificazione aerei

Atteggiamento "olistico" ed aperto al dialogo con i costruttori

I regolatori statunitensi della sicurezza aerea stanno valutando di modificare radicalmente le procedure di certificazione degli aerei dopo gli incidenti avvenuti in Etiopia ed in Indonesia con agli aerei Boeing B-737 Max che hanno provocato in tutto la morte di 346 persone (vedi AVIONEWS).

L'ha dichiarato il capo della Federal Aviation Administration (Faa) Stephen Dickson che ha affermato di voler adottare un approccio più olistico ai controlli oltre alla possibilità di coinvolgere Faa nella progettazione di un nuovo velivolo fin dall'inizio incentivando il dialogo con i costruttori di aerei. Ha inoltre fatto sapere che un ruolo cruciale è svolto dalla capacità di previsione degli "errori umani" e di fattori comportamentali come la rapidità con cui i piloti sono in grado di reagire in determinate situazioni di emergenza. "Questo doveva avvenire molto tempo fa" ha aggiunto. "Il sistema di certificazione attuale fornisce ai produttori un elenco di regole che devono rispettare, ma Faa viene spesso introdotta alla fine solo nella fase di valutazione del progetto", ha concluso Dickson.

Secondo la fonte abbracciare questo approccio potrebbe avere un costo di circa 10 miliardi di dollari.

RC3 - 1225942

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili