Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

La Lega chiede chiarezza riguardo i ritardi per la pensione dei dipendenti Enav

"Un Governo che si dimentica dei lavoratori è senza futuro"

Così i senatori della Lega William De Vecchis e Gianfranco Rufa hanno espresso notevole preoccupazione riguardo i ritardi del pensionamento dei dipendenti Enav (società nazionale per l'assistenza al volo): "Abbiamo presentato un'interrogazione al ministro Nunzia Catalfo (del Lavoro e delle Politiche sociali, NdR) per saper come intenda agire il Governo nella vicenda che riguarda i lavoratori Enav, ancora senza pensione nonostante in possesso dei requisiti per poter accedere ai benefici della cosiddetta riforma 'Quota100'. Dalle informazioni in nostro possesso, infatti, i lavoratori che hanno usufruito delle finestre apertesi con la riforma previdenziale, non hanno ancora ottenuto un positivo riscontro dagli uffici Inps di competenza, dove le rispettive pratiche risultano ancora 'in lavorazione'. Inoltre, confrontando l'assegno pensionistico di dipendenti ora in pensione ma provenienti da altro istituto con quello del personale Enav in uscita, si è notato che per i secondi non risulta effettiva la rivalutazione dei coefficienti di trasformazione, trattamento questo, invece, previsto dal contratto nazionale. Serve chiarezza verso i lavoratori: un Governo come questo che si dimentica di loro è un Governo senza futuro" .


.

RC3 - 1226437

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili