Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Russia: aerei caccia MiG-31 in Siberia fino al 2024

Dotati di missili balistici ipersonici "Kinzhal"

Il comandante delle forze armate russe del distretto centrale Aleksander Lapin ha annunciato che l'esercito impiegherà aerei caccia intercettatori a lungo raggio MiG-31, dotati di missili balistici ipersonici "Kinzhal", nel territorio di Krasnoyarsk, in Siberia fino al 2024. I razzi erano stati presentati dal presidente Vladimir Putin nel 2018 durante il suo messaggio annuale all'assemblea federale. 

Il missile Kh-47M2 "Kinzhal" (traduzione dal russo "Pugnale"), è un razzo balistico aviolanciato sviluppato in Russia per armare gli intercettori MiG-31BM. Si tratta di una versione più avanzata del 9K720 "Iskander", prodotto nello stabilimento Votkinsk. Ha una gittata massima di 2000 km ed una capacità di avvicinamento compresa tra 10.620 e 12.250 km/h. Dispone di testate convenzionali, termonucleari, termobariche, a sub-munizioni e perforanti/esplosivi per bersagli protetti. È in grado di attaccare obiettivi fissi e di grandi dimensioni.

RC3 - 1228144

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili