Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Covid-19 non ferma la Nato

In corso nel Mediterraneo l'operazione "Sea Guardian 2020"

La Nato ha avviato l'operazione "Sea Guardian 2020" che coinvolge forze navali delle marine militari di Grecia, Turchia ed Italia compresi tre sommergibili. Le forze condurranno attività di pattugliamento con l'obiettivo di “individuare naviglio sospetto implicato con azioni terroristiche oppure con il traffico di migranti”. Le prime attività dell'operazione sono state condotte con la corvetta della marina militare turca "Tcg Büyükada" che è la seconda unità delle corvette Asw (AntiSubmarine Warfare) della classe Ada della Marina Turca.  In questa fase  sono anche state impegnate Forze Speciali della marina turca che operano a bordo di battelli veloci utilizzati per l'abbordaggio del naviglio sospetto. All'operazione partecipa anche una forza di elicotteri che opera da terra e da bordo della nave turca. È previsto che l'operazione si concluda l'8 aprile prossimo.

In un comunicato -rivela AVIONEWS- la Nato sottolinea il fatto che "dall'inizio dell'epidemia sono state implementate robuste misure per limitare la diffusione del virus e minimizzare il rischio per i militari e civili che lavorano nell'Alleanza ed anche delle comunità a cui essi appartengono. Tuttavia -continua il comunicato- la nostra capacità di condurre operazioni non è stata minata". 

gen - 1228927

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili