Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Tragedia aereo Pakistan (2). I passeggeri: 51 uomini, 31 donne e 9 bambini

Morto il pilota. Vittime a terra. Difficoltà nei soccorsi -VIDEO

Ulteriori dettagli sullo schianto dell'aereo Airbus A-320 -avvenuto stamattina in Pakistan, quando  il velivolo operato dal vettore nazionale Pia, in avvicinamento alla pista dell'aeroporto di Karachi, è precipitato su alcune abitazioni di un centro residenziale-, giungono dalla pakistana Caa, l'autorità per l'aviazione civile, secondo la quale le comunicazioni fra il pilota e la torre si sono interrotte un minuto prima dello schianto. Immediate sono state le operazioni di soccorso cui hanno preso parte anche militari della forza di reazione rapida dell'esercito pakistano. I soccorritori hanno confermato che il velivolo è precipitato fra le case, e questo sta creando notevoli difficoltà nei soccorsi via terra a causa delle strade molto strette che conducono al luogo dello schianto, fra le quali sta risultando arduo per le autoambulanze muoversi, anche a causa della folla di curiosi.

Il portavoce di Pia (Pakistan Iternational Airlines) Abdullah Hafeez,  conferma che la compagnia aerea sta ricevendo informazioni in tempo reale e che il ceo  Arshad Malik sta raggiungendo Karachi  per valutare la situazione. Allo stato delle cose, ha detto, ogni considerazione sulle cause della tragedia, compresa l'ipotesi del guasto tecnico, è prematura, ma un team investigativo indipendente effettuerà un'indagine sugli eventi che hanno portato all'incidente. 

La stampa locale, riportando le dichiarazioni di alcuni soccorritori, informa inoltre che a terra sono già state estratte dalle macerie di alcune abitazione una ventina di persone, otto delle quali ricoverate d'urgenza in ospedale. Sarebbero stati anche estratti i  corpi senza vita di un bambino di 5 anni e di un adulto.  "Stiamo incontrando difficoltà nell'esecuzione delle operazioni di soccorso; le persone dovrebbero evitare di radunarsi sul luogo dell'incidente", ha aggiunto una delle fonti.  Sembra che a rimanere vittima del disastro. non si sa ancora se a bordo o a terra, sia anche la giornalista Ansar Naqvi. Nel frattempo Qamar Javed Bajwa, a capo dei soccorsi inviati dall'esercito, ha garantito il pieno supporto delle forze militari ai soccorritori civili. 

Mentre scrivevamo la compagnia aerea ha diffuso l'elenco dei passeggeri del volo PK-8303: 51 uomini, 31 donne, e nove bambini. 

Il pilota sarebbe deceduto. Nelle sue ultime parole, secondo quanto dichiarato dal ceo di Pia, Malik,  avrebbe parlato di un guasto tecnico all'aeromobile. "Al pilota è stato detto che entrambe le piste erano pronte per l'atterraggio. Tuttavia, questi ha deciso di fare un giro nei cieli dell'aeroporto. Perché lo ha fatto, se a causa del problema tecnico, lo scopriremo", ha dichiarato prima salire su un aereo che lo sta portando a  Karachi. 

Nel video, il luogo dell'impatto, tra le case di un quartiere residenziale vicino all'aeroporto:




clm - 1229734

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili