Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

AMI: 61esimo e 72esimo Stormo insieme per brevettare nuovi piloti

Tra loro anche quelli di elicottero dei Vigili del fuoco e della Capitaneria di Porto

Fanno parte di organizzazioni diverse, piloteranno aeromobili diversi e svolgeranno lavori differenti ma, dal 26 giugno, hanno in comune un’ “aquila” sul petto. Per il personale dell’Aeronautica militare si parla di “Brevetto di pilota militare”, per il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco di “Brevetto di pilota di elicottero”, e per quello delle Capitanerie di Porto si tratta di una “Abilitazione” al pilotaggio dell’elicottero. Ma la sostanza non cambia. Sono i quindici nuovi piloti che hanno appena concluso un lungo e difficile percorso di formazione: nove, tutti dell’Arma Azzurra, si sono addestrati al 61esimo Stormo di Galatina-Lecce e sono destinati alle linee “caccia” e a quelle a "pilotaggio remoto"; gli altri sei, di cui tre dei Vigili del Fuoco ed uno della Capitaneria di Porto, oltre a due dell’AMI, provengono dal 72esimo Stormo di Frosinone, scuola di addestramento per aeromobili ad ala rotante, e saranno quindi impiegati sugli elicotteri.

L’evento, organizzato dal Comando scuole dell’AM /3ª Regione Aerea di Bari, da cui i due Reparti di volo dipendono, si è svolto nell’aeroporto militare di Galatina, nel rigoroso rispetto delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria in atto ed in uno spazio all'aperto antistante la struttura che ospita il sistema di addestramento integrato ITS T-346, fiore all'occhiello della base aerea salentina.

I due comandanti di Stormo, subito dopo aver appuntato l’ambita “Aquila” sulla giacca dei neo-brevettati, si sono complimentati con i giovani piloti per il traguardo raggiunto.

Il colonnello Alberto Surace, alla guida del “Sessantunesimo”, ha voluto rimarcare come l’evento rappresenti il coronamento di un sogno per questi ragazzi che da sempre hanno avuto la passione per il volo e hanno deciso di mettere quella passione al servizio del nostro Paese.

Il colonnello Davide Cipelletti, comandante del 72esimo Stormo, ha lodato “la capacità del personale dello Stormo e dei frequentatori nel far fronte in maniera positiva alle difficoltà del momento, nel sapersi riorganizzare restando concentrati verso il raggiungimento degli obiettivi professionali e personali”, invitando i brevettati ad essere “orgogliosi del vostro traguardo come noi lo siamo per voi. Prendete piena consapevolezza di quello che avete fatto fin qui per coronare le vostre ambizioni; questa consapevolezza sarà la forza con cui potrete affrontare tutte le sfide future, certi delle vostre capacità”.

Per l’occasione, anche il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare, generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, attraverso un videomessaggio trasmesso ai giovani piloti subito dopo l’evento, ha voluto congratularsi: "Oggi indossate un emblema che è motivo di orgoglio e che testimonia, non solo il vostro impegno ma anche tutta l'attenzione che l'Aeronautica militare ha dedicato per garantirvi una formazione moderna e che vi consenta di lavorare in maniera seria, professionale, sicura e all'altezza dei tempi. Non è un traguardo, non è un punto di arrivo ma semplicemente la partenza di un percorso". Rivolgendosi poi in particolare ai neo brevettati dell'Arma Azzurra, ha ricordato loro che l'Aquila Turrita, simbolo ed emblema del pilota militare, oltre ad essere "una scelta di vita, rappresenta la vostra ragione di essere in Forza Armata".

Il 61esimo Stormo di Lecce-Galatina, scuola di volo di lunghe tradizioni, provvede alla formazione ed all’addestramento su aviogetti degli allievi piloti. Oggi è di fatto una realtà internazionale che ospita piloti ed istruttori provenienti da tutto il mondo: un’eccellenza dunque al servizio del Paese, che offre un sistema integrato di addestramento al volo tra i più avanzati al mondo.

Il 72esimo Stormo, ubicato sull’aeroporto di Frosinone, ha il compito di formare ed addestrare il personale dell'Aeronautica militare per il conseguimento del brevetto di pilota militare "Helicopter Track" (Mplh- Military Pilot Licence Helicopter Track- Phase 3A and 3B, rispettivamente su TH-500B ed AW-139), quello per pilota militare di elicottero (Bmpe) per il personale delle Forze Armate ed il brevetto di pilota di elicottero (Bpe) per i frequentatori appartenenti ai Corpi dello Stato e provenienti da Paesi stranieri. Lo Stormo sarà protagonista nel prossimo futuro del progetto di creazione della Scuola elicotteri Interforze che vedrà Aeronautica ed Esercito insieme nella formazione dei nuovi piloti di ala rotante.

red - 1230408

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili