Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Vettori aerei. Tribunale autorizza ristrutturazione Thai Airways

A maggio era stata presentata istanza di fallimento

Nel corso della giornata odierna, lunedì 14 settembre 2020, il tribunale fallimentare della Thailandia ha deciso di concedere il proprio via libera alla ristrutturazione aziendale del vettore aereo Thai Airways. Già lo scorso mese di maggio si erano scoperte le difficoltà economiche della compagnia asiatica, la prima in tutto il continente a presentare istanza di fallimento in seguito alla crisi innescata dal coronavirus. Il piano per la ripartenza può ora essere presentato ed i giudici thailandesi hanno nominato sette advisor per la supervisione dell’importante documento (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). 

Secondo alcune indiscrezioni, la ristrutturazione dovrebbe essere ultimata entro la fine del 2020, anche se si attendono delle conferme ufficiali in tal senso. Prima dell’approvazione del piano da parte dello stesso tribunale, sarà il curatore fallimentare ad occuparsi dei contatti con i creditori, in attesa della nomina del nuovo amministratore di Thai Airways, in programma per il 2021. Entrando più nel dettaglio dei problemi finanziari di questo vettore, si può ricordare come a maggio il debito fosse pari a 300 miliardi di baht (8 miliardi di Euro per la precisione), mentre le perdite del 2019 erano già state consistenti (320 milioni di Euro).

Sr - 1231811

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili