Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Atterraggio d'emergenza per Air Force Two: a bordo Mike Pence

Si sarebbe trattato di bird-strike - VIDEO

In queste ultime ore c’è stata una certa apprensione negli Stati Uniti dopo l’atterraggio d’emergenza dell’Air Force Two, il Boeing C-32 che normalmente trasporta il vicepresidente degli Usa. A bordo era presente proprio il numero due della Casa Bianca, Mike Pence che stava tornando a Washington dal New Hampshire. Il velivolo è decollato dall’aeroporto regionale di Manchester-Boston, ma è stato costretto ad invertire la rotta a scopo precauzionale ed atterrare dopo qualche minuto nello stesso scalo. 

Come riferito da diversi media americani, si sarebbe trattato di un bird-strike, visto che stanno circolando on-line alcuni video in cui si nota proprio un volatile colpire l’aereo poco dopo il decollo. Nessuno è rimasto ferito e lo stesso Pence ed il suo staff sono poi tornati a Washington grazie ad un volo cargo.  Lo scalo di Manchester-Boston non ha risentito del ritorno sulla pista del  C-32, rimanendo pienamente operativo. Non è la prima volta che il vicepresidente americano viene coinvolto in inconvenienti del genere con l’Air Force Two, visto che quest’ultimo nel 2016 finì fuori pista all’aeroporto “Fiorello LaGuardia” di New York. 

Sotto, il video del bird-strike:


Sr - 1232058

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili