Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina: oltre 40 lanci spaziali in programma nel 2021

Il 2020 ha fatto segnare un nuovo record

La Cina potrà di certo “incorniciare” il 2020 per quel che riguarda le proprie missioni spaziali. Il settore è stato potenziato ulteriormente e le sonde lanciate sulla Luna e su Marte rappresentano soltanto due degli esempi più interessanti (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). Il satellite è stato raggiunto per il prelievo di materiale lunare dopo tanti decenni ed ora è arrivato il momento di stilare qualche bilancio. Secondo quanto riferito nelle ultime ore da Wu Yansheng, numero uno del consiglio di amministrazione di Casc (China Aerospace Science and Technology Corporation), i dodici mesi appena trascorsi sono stati determinanti e hanno permesso di registrare un nuovo record in termini numerici. Il totale dei lanci spaziali e dei test di volo è stato ragguardevole, inoltre la nuova generazione di navicelle si è comportata molto bene nell’ambito dei principali progetti spaziali. 

Il razzo di portata media Long March-8 (vedi AVIONEWS) ha fatto il suo debutto lo scorso mese di dicembre, colmando il divario cinese per l’orbita sincrona solare. Un mese prima, poi, aveva debuttato anche il razzo vettore Ceres-1. Ora si guarda al 2021 con un’ambizione ancora maggiore, tanto che si parla già di oltre 40 lanci in programma nei prossimi mesi. L’obiettivo è quello portare a termine con successo i vari lanci, migliorando al tempo stesso l’efficienza ed il livello di progettazione delle tecnologie sviluppate.

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1234126

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili