Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina: nel 2020 è aumentato l'impiego dei droni

Quasi 1,6 milioni di ore operative di volo

I dati ufficiali che sono stati diffusi nelle ultime ore da Caac (China Aviation Administration of China) parlano chiaro: come riportato dai media cinesi, infatti, i servizi che sono stati portati a termine in questo Paese mediante i droni sono cresciuti in maniera importante nel corso del 2020. Gli aeromobili di cui si sta parlando sono tenuti in altissima considerazione in Cina, tanto è vero che vengono promossi nei comparti più diversi (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). In base a questi dati, lo scorso anno risultavano registrati nell’ex-impero celeste 523.600 droni, i quali sono stati capaci di sfiorare gli 1,6 milioni di ore di volo operative in totale. In pratica, c’è stato un aumento pari a 36,4 punti percentuali rispetto a dodici mesi prima, una differenza che non può passare inosservata. Il comparto agricolo è uno dei più gettonati in assoluto quando si parla di questi impieghi commerciali, ma lo stesso discorso vale per la protezione ambientale. Proprio all’inizio di questo mese di gennaio, si è deciso di lanciare il primo sistema nazionale di grandi dimensioni per la modificazione meteorologica che si affida completamente ai droni. In alcune aree remote, poi, i velivoli si sono rivelati utili per garantire i redditi degli agricoltori impossibilitati a consegnare i loro prodotti a causa dell’emergenza sanitaria. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1234317

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili