Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Saudi Arabian Airlines punta al 100% di dipendenti sauditi

La cittadinanza è un requisito fondamentale per l'assunzione

Saudizzazione: non è un termine che suona bene e nemmeno che si può trovare facilmente nei dizionari, ma rende alla perfezione l’idea di quello che sta facendo da qualche tempo a questa parte il vettore aereo Saudi Arabian Airlines (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). La compagnia di bandiera dell’Arabia Saudita intende dare la precedenza a dipendenti che abbiano come requisito principale proprio la cittadinanza della Nazione asiatica. Ecco perché nelle ultime ore è stata ufficializzata l’assunzione di 50 hostess saudite, limitando dunque la ricerca professionale al solo regno. Il progetto procede in maniera spedita, con l’obiettivo anche di dare delle opportunità lavorative importanti alle donne, spesso al centro di restrizioni pesanti in questa zona del mondo. Gli altri requisiti per essere assunti e volare a bordo sono presto detti; i membri d’equipaggio devono conoscere alla perfezione diverse lingue ed avere un’istruzione adeguata, senza dimenticare l’età che non può essere inferiore ai 20 anni e superiore ai 30. Le prove fisiche ed attitudinali sono determinanti prima del lavoro vero e proprio, per la precisione presso due dei principali aeroporti del Paese, quello di Gedda e quello della capitale Riad. Il traguardo da raggiungere è vicino, vale a dire il 100% di dipendenti sauditi nel breve termine, più precisamente non oltre la fine del 2021. Altre aviolinee locali vorrebbero seguire lo stesso esempio.

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234365

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili