Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia (2), Mulè (Fi): "Il vettore aereo è in un vicolo cieco"

L'onorevole ha denunciato una situazione insopportabile

L’onorevole Giorgio Mulè, esponente di Forza Italia e membro della commissione Trasporti della Camera dei deputati, si è spesso occupato della questione Alitalia. Lo dimostra la recente intervista che ha concesso ad AVIONEWS, mentre nel corso della giornata odierna, venerdì 29 gennaio 2021, ha approfondito le ultime audizioni che hanno permesso di aggiornare l’intricata vicenda di Ita (Italia trasporto aereo). Secondo Mulè, proprio quanto riferito in commissione dai sindaci e dall’Associazione nazionale degli agenti delle merci aeree ha messo a nudo quella che è “una situazione vergognosa e denunciata da giorni”. Gli auditi hanno sottolineato come sia impossibile un qualsiasi tipo di confronto con l’amministrazione straordinaria, ma anche con i vertici della Newco. Per l’esponente forzista, lo scenario è facile da descrivere: “Il vettore è in un vicolo cieco a causa di una scellerata mancanza di coordinamento e di regia da parte dei ministeri interessati”. La situazione viene giudicata insopportabile, senza che ci sia la possibilità di sperare in un transito ordinato da vecchia a nuova compagnia, tenendo conto dello stanziamento da 3 miliardi di Euro. Mulè teme che piloti, assistenti di volo e personale di terra possano essere protagonisti di manifestazioni estreme per quanto sta accadendo. Le conclusioni della nota dell’onorevole sono ancora più forti: “Basta improvvisazione, superficialità e dilettantismo, i ministri dello Sviluppo economico, dei Trasporti, del Lavoro hanno su di loro la gravissima responsabilità di aver provocato la situazione che è costretta a vivere oggi Alitalia”. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1234565

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili