Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ukraine Airlines organizza collegamenti aerei verso il nulla

Una delle "tappe" sarà la città di Chernobyl

I collegamenti aerei “verso il nulla” sono una delle innumerevoli conseguenze che la pandemia da coronavirus ha comportato in relazione a questo tipo di trasporto. Molti vettori aerei hanno cercato di vendere biglietti ed attirare la clientela con dei voli caratterizzati dalla partenza e dall’arrivo nello stesso aeroporto (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Lo stesso sta avvenendo in Ucraina. La compagnia Ukraine International Airlines ha infatti organizzato un viaggio che prevede il sorvolo di un luogo tristemente famoso in tutto il mondo, Chernobyl. È impossibile non associare il nome di questa località al disastro della centrale nucleare del 1986, una location che comunque continua ad attrarre un certo tipo di turismo. Secondo quanto sottolineato dalla stessa aviolinea, le richieste dei passeggeri sono state talmente numerose da indurre il management a programmare un collegamento aereo verso il nulla ed a bassa quota sulla capitale Kiev, fino appunto a Chernobyl. Il debutto ufficiale è in programma per il prossimo 7 marzo, con i biglietti che sono finiti nel giro di pochi minuti. Il bis ci sarà invece il 13 marzo: si è scelto di impiegare un Embraer 195, mentre l’altitudine scenderà fino a 900 metri per consentire di apprezzare dall’alto le città ucraine. Nella zona dell’incidente di 35 anni fa ci sono ancora radiazioni significative, nonostante sia stato garantito il rispetto di tutti gli standard di sicurezza. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234957

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili