Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Rolls-Royce vuole potenziare collaborazione con Cina

Industria aerospaziale ma non solo tra le priorità

Rolls-Royce (RR) vuole capire quali sono le potenzialità di una collaborazione industriale con la Cina, senza escludere alcun tipo di settore (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). A parlarne nelle ultime ore è stato Julian MacCormac, numero uno della divisione cinese di RR, secondo cui l’ex-impero celeste rappresenta un mercato strategico che deve essere approfondito per gestire al meglio la catena di distribuzione. Il 2020 ha dimostrato che questa partnership può portare a risultati concreti ed importanti. Un decimo delle entrate internazionali di Rolls-Royce nei dodici mesi di cui si sta parlando si riferiscono al mercato del Paese asiatico, nello specifico per quel che riguarda la fornitura di propulsioni ed alimentazioni aerospaziali. Nel territorio cinese si guarderà ad altri comparti, senza tralasciare le alternative emergenti che hanno a che fare con la riduzione delle emissioni di anidride carbonica. La ristrutturazione industriale è una conseguenza inevitabile della crisi innescata dalla pandemia da coronavirus, nonostante la catena di approvvigionamento cinese abbia mantenuto intatta la propria operatività. C’è grande fiducia per il futuro e non è escluso che aumenti il numero delle joint-venture da avviare a breve. MacCormac ha parlato dei fornitori cinesi come di “una parte essenziale della catena di approvvigionamento mondiale”. Se poi si guarda all’aspetto economico, lo scenario più realistico parla di un aumento annuo pari a 100 milioni di dollari dal 2023 in poi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235942

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili