Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

La giustizia spagnola bacchetta Ryanair sui licenziamenti

Reintegrati 22 dipendenti del vettore aereo

La Spagna è diventato uno dei Paesi più “indigesti” per il vettore aereo low-cost Ryanair: nelle ultime ore la giustizia iberica ha infatti dichiarato nullo il licenziamento collettivo di 22 membri d’equipaggio di cabina di Crewlink (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Si sta parlando di dipendenti che hanno prestato servizio nei velivoli dell’aviolinea irlandese presso le basi di Las Palmas, Tenerife e Lanzarote. Oltre a questo annullamento, i lavoratori di cui si sta parlando potranno beneficiare del reintegro immediato e delle stesse condizioni che erano in vigore prima del benservito. In aggiunta, si dovrà pagare la retribuzione non percepita a partire dal momento esatto del licenziamento. A promuovere la causa legale erano stati i sindacati spagnoli Uso e Sitcpla, secondo cui le decisioni di Ryanair erano state adottate “in totale assenza di buona fede”. Altre accuse contestate sono il ritardo relativo al processo di consultazione e l’offerta nulla di ricollocazioni professionali a queste 22 persone. Le due sigle sindacali non hanno badato al sottile nel commentare la vicenda: “In pratica è emerso come Ryanair è solita trattare i propri dipendenti, qualcosa di umiliante, indegno ed inaccettabile in un settore come quello aereo dove dovrebbero prevalere sempre il merito e la sicurezza”. Non è la prima volta che i tribunali spagnoli si occupano del vettore di Dublino e delle sue politiche occupazionali. Giusto un mese fa, infatti, ha avuto ragione nella disputa contro i sindacati spagnoli Uso, Sitcpla e Sepla in merito alla chiusura di tre hub alle Isole Canarie. In quel caso la magistratura sottolineò come non fosse necessario riaprire le basi appena menzionate, una decisione da adottare “nell'esercizio della libertà di società e di stabilimento”. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1236199

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili