Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Perde concorso per volo cancellato, condannata Ryanair

Protagonista un giovane architetto siciliano

Un concorso perso ed un ricorso vinto. Non è un gioco di parole, ma quanto realmente accaduto ad un architetto di Agrigento che ha citato in giudizio il vettore aereo low-cost Ryanair a causa di un volo cancellato qualche tempo fa (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La sentenza, definita da più parti storica, è stata pronunciata dal Tribunale di Palermo in queste ultime ore. In poche parole, la compagnia irlandese è stata condannata a risarcire i danni all’uomo che non ha potuto prendere parte ad un concorso pubblico per via del mancato collegamento aereo. Questa persona doveva infatti sostenere l’ultima prova di un concorso pubblico, nello specifico l’assunzione a tempo indeterminato come istruttore direttivo tecnico presso un’Unione Montana. Per l’occasione, il protagonista della vicenda aveva acquistato un biglietto per il volo Palermo-Venezia con l’obiettivo di recarsi a Comelico (provincia di Belluno) e completare le prove dopo aver superato quelle precedenti. Nonostante la ricerca di soluzioni di trasporto alternative e la richiesta di una nuova convocazione per il concorso, non c’è stato nulla da fare e l’uomo non ha avuto la possibilità di partecipare. Ryanair si è difesa in tribunale spiegando come la causa della cancellazione non fosse a lei imputabile, più precisamente lo sciopero del personale Enav di quel giorno. Per i giudici, invece, il vettore sapeva della protesta da oltre un mese e doveva informare i passeggeri. Ecco perché c’è stata la condanna ed il conseguente risarcimento per quanto subito dall’architetto. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1236569

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili