Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Russia intercetta due aerei militari francesi sul Mar Nero

Impedito attraversamento illegale del confine

Nel corso della giornata odierna, martedì 11 maggio 2021, due aerei militari russi Su-30 sono riusciti ad intercettare due velivoli Dassault Mirage 2000, oltre ad un’aerocisterna per il rifornimento in volo, tutti dell’aviazione francese (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). In base a quanto si è appreso dai media locali, i mezzi appena citati si stavano avvicinando troppo al confine aereo con la Russia, stando a quanto messo nero su bianco dal distretto militare meridionale della federazione. I radar militari di Mosca hanno rilevato gli obiettivi di cui si sta parlando durante un pattugliamento delle acque neutrali del Mar Nero. Come ha sottolineato lo stesso distretto, un Su-30 è stato fatto rapidamente decollare per l’identificazione di rito, evitando che attraversasse il confine in maniera illegale. In seguito si è appreso come entrambi i velivoli francesi facessero parte dell’aviazione tattica Mirage-2000, mentre l’aerocisterna era un S-135 della stessa nazionalità. I tre aerei sono stati quindi scortati dai caccia russi sul Mar Nero, impedendo che la situazione degenerasse in una crisi diplomatica. Mosca è sempre molto attenta a queste situazioni nei propri cieli e spesso aggiorna il bilancio degli avvistamenti e del numero di velivoli che vengono intercettati e scortati al di fuori del confine. Per il momento, né la Russia né Parigi hanno commentato in via ufficiale quanto accaduto nelle ultime ore nei pressi del Mar Nero. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1236647

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili