Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Si avvicinano le elezioni del nuovo presidente Aero Club d'Italia

AVIONEWS ha intervistato rappresentanti delle varie discipline - VIDEO

Il 25 e 26 giugno 2021 si svolgerà l’85esima assemblea ordinaria elettiva dell’Aero Club d’Italia, in prima convocazione presso la sede dell’Ente ed in seconda presso l’aeroporto di Roma-Urbe per designare il presidente per il quadriennio 2021-2025. La redazione di AVIONEWS ha intervistato alcuni rappresentanti delle discipline dell’Aero Club per approfondire diversi aspetti. 

Antonio Giuffrida, presidente dell’Aero Club di Milano, ha preteso competenza, onestà, trasparenza e capacità di confrontarsi per quel che riguarda il nuovo presidente. Per il volo a motore c’è bisogno di dialogo, inoltre i più giovani dovrebbero essere aiutati economicamente. Tra gli enti periferici e quello centrale, poi, Giuffrida ha notato una certa disaffezione. 

Marco Masini rappresenta l’aeromodellismo e quindi lo sport: come ci ha spiegato, da troppo tempo l’Aero Club d’Italia è in preda a vicissitudini, quindi servirebbe un cambiamento forte rispetto a passato, soprattutto per gestire al meglio la burocrazia. Inoltre, la base dovrebbe essere ascoltata di più, tenendo conto del fatto che l’aeromodellismo in Italia non vanta molti giovani. 

Oriano Callegati, presidente dell’Aero Club di Lugo di Romagna, ha parlato del volo verticale ed in particolare degli elicotteri, sottolineando di aspettarsi un cambiamento di rotta. Callegati vorrebbe un maggior coinvolgimento di tutti gli appassionati di volo, visto che l’Aero Club deve diventare la casa del volo e non la “casa di qualcuno”. Infine, il presidente ha ricordato come questo sia uno sport sano in cui i giovani possono trovare valori importanti. 

Alessandro Pizzi, direttore della scuola di volo Aero Club Volere e Volare, ha voluto porre l’accento sui giovani e sull’importanza della formazione delle scuole di volo, visto che la cultura aeronautica non viene trasmessa alle nuove generazioni. Qualsiasi sarà l’esito delle elezioni, Pizzi si attende un cambiamento netto, con l’auspicio che chi occuperà posizioni apicali conosca a fondo il settore e lo abbia vissuto sulla propria pelle. 

Sotto, il video:


Sr - 1237212

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili