Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Svizzera chiuderà spazio aereo in vista del vertice Biden-Putin

Lo hanno reso noto le autorità di Ginevra

La Svizzera ha comunicato in queste ultime ore la chiusura di una parte del proprio spazio aereo per quel che concerne i vari collegamenti. La decisione è stata presa in seguito all’organizzazione in quel di Ginevra del vertice che coinvolgerà il presidente russo Vladimir Putin e quello americano Joe Biden (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). 

L’appuntamento è molto atteso, visto che è stata scelta una sede neutra per l’incontro tra due personalità così importanti. Il prossimo 16 giugno Putin e Biden si ritroveranno nella località elvetica per affrontare diverse tra le tematiche di più stringente attualità. Le autorità locali hanno approvato una restrizione temporanea nell’utilizzo dello spazio aereo, per la precisione tra il 15 ed il 17 giugno. L’aviazione rosso-crociata metterà a disposizione la polizia aerea, oltre ad una sorveglianza molto stretta dei cieli per evitare qualsiasi inconveniente. Volendo essere ancora più precisi, le limitazioni al sorvolo cominceranno alle 8:00 del prossimo 15 giugno e termineranno alle 8:00 di due giorni dopo (ora locale). La parte di spazio aereo compresa nel divieto è quella sopra il Palazzo delle Nazioni di Ginevra, nei pressi dell’ufficio delle Nazioni Unite. I collegamenti aerei commerciali in partenza ed in arrivo presso l’aeroporto locale (Ginevra-Cointrin) non saranno invece interessati da queste restrizioni ufficializzate per motivi di sicurezza. Infine, bisogna aggiungere che le autorità cantonali saranno supportate da mille militari inviati dal consiglio federale. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237308

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili