Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Giordania, piano miliardario per incentivare turismo e trasporto aereo

I settori sono stati messi in ginocchio dalla pandemia

Sono 9 i milioni di dollari complessivi che andranno a caratterizzare il programma della Giordania per il rilancio del turismo e del trasporto aereo (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Nel corso della giornata di ieri, giovedì 10 giugno 2021, la Nazione asiatica ha lanciato un piano per rimettere in sesto entrambi i settori, messi a dura prova dalla crisi innescata dalla pandemia da coronavirus. Secondo quanto reso noto da Nayef Al-Fayez, ministro del turismo e delle antichità, l’obiettivo è quello di incoraggiare il più possibile i cittadini a visitare le destinazioni principali della Giordania proponendo prezzi competitivi. Fondamentale sarà il ruolo delle agenzie di viaggio, senza dimenticare le guide turistiche e l’aviazione nazionale. Il via libera al programma è arrivato in seguito al raggiungimento di un buon numero di giordani che hanno ricevuto il vaccino, con un miglioramento sostanziale in tutto il Paese. Il turismo rappresenta in Giordania il 13% del prodotto interno lordo: a causa dell’emergenza sanitaria c’è stato un crollo pesante delle entrate, per la precisione 3 miliardi di dinari in meno (4,2 miliardi di dollari americani). Nel 2019 erano stati infatti superati senza problemi i 4 miliardi di dinari grazie al comparto, mentre nel 2020 ci si è attestati ad appena un miliardo. Lo scorso mese di ottobre Iata (International Air Transport Association) si era espressa sull’accordo di sorvolo tra il Regno ed Israele, iniziativa accolta con favore dopo l’autorizzazione ai voli commerciali in entrambe le Nazioni. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237309

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili