Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Nasa-Boeing, tutto pronto per lancio Starliner

Ad un anno mezzo dall'ultima fallimentare esperienza

L’agenzia spaziale Nasa e Boeing hanno deciso di unire le loro forze da diverso tempo e questo impegno culminerà fra due giorni, venerdì 30 luglio 2021, nel lancio della navicella spaziale “Starliner”, un progetto a cui entrambe le parti credono molto (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il veicolo in questione verrà trasportato da un razzo Atlas V che fa parte di United Launch Alliance. L’appuntamento è dunque sempre più vicino, per la precisione presso lo Space Launch Complex-41 di Cape Canaveral. Il programma è presto detto: esattamente 31 minuti dopo il lancio vero e proprio, Starliner riuscirà a raggiungere la propria orata preliminare. Poco dopo le 15:00 (orario della Florida) ci sarà invece l’attracco alla Stazione Spaziale Internazionale (Iss), un altro momento molto atteso (se non il più atteso in assoluto). Tutti i test condotti per garantire che i sistemi funzionassero, in particolare la comunicazione tra la navicella spaziale ed il razzo, sono stati portati a termine con successo, di conseguenza ogni funzionamento è corretto prima del lancio effettivo. L’ultima missione “Starliner” risale ad un anno e mezzo fa. Nel dicembre del 2019, infatti, ci fu l’ultimo lancio di questo tipo, anche se in quella occasione l’esito non fu quello sperato. Nel dettaglio, il veicolo non riuscì ad attraccare alla stessa Stazione spaziale a causa di un’anomalia per quel che riguardava l’inserimento in orbita. Le attuali speranze della Nasa e di Boeing sono ovviamente quelle di un finale completamente diverso. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238197

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili