Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Fondatore big-tech apre impresa pulizie spaziali

Sarà presentata al convegno sulle tecnologie "Amos 2021" dal 17 settembre

Steve Wozniak, fondatore di Apple, ha aperto un’impresa di pulizie spaziali chiamata "Privateer Space" che si occuperà di ripulire i detriti nell’universo. L'annuncio è stato dato su Twitter dallo stesso imprenditore. La start-up verrà presentata nel corso dell'"Advanced Maui Optical and Space Surveillance Technologies Conference" ("Amos") che si terrà tra il 14 ed il 17 settembre alle isole Hawaii. 

La mission dell'azienda è quella di rimuovere i rifiuti abbandonati dall’uomo nello spazio. Oggetti piccoli e grandi che potrebbero collidere con i satelliti in orbita. Si tratta di un settore con un alto potenziale di sviluppo in cui dominano gli investimenti dei miliardari Elon Musk, Jeff Bezos e Richard Branson. L'economia spaziale globale, considerata nel complesso, fa gola a molte imprese che si occupano di ricerca e sviluppo, turismo spaziale, spazio. Secondo le stime di Bank of America il settore triplicherà il valore di mercato, salendo entro il 2030 a 1,4 trilioni di dollari (poco meno di 1,2 trilioni di Euro).

Privateer Space è una start-up fondata a settembre 2021 da Wozniak ed Alex Fieldind, ex-ingegnere di Apple ed attuale amministratore di Ripcord, azienda che si occupa di digitalizzazione e robotica.

Gic - 1238948

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili