Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ita: accordo con Alitalia sul marchio

Il neonato vettore aereo lo userà provvisoriamente nei primi mesi

La neonata aviolinea Italia trasporto aereo ha raggiunto un'intesa con la ex-compagnia di bandiera per l'utilizzo temporaneo del marchio "Alitalia". L'accordo riguarda non solo la livrea degli aerei, ma anche la possibilità di marchiare con il logo tricolore le divise del personale, le insegne ed i cartelli di tutti gli aeroporti italiani e nel mondo.

Il patto con i commissari straordinari Gabriele Fava, Giuseppe Leogrande e Daniele Santosuosso, sull'uso del brand è stato raggiunto prima della conclusione del bando di gara per la vendita del marchio. In ogni caso, la procedura di affidamento del brand continuerà nelle prossime settimane. L’affidamento provvisorio del logo consentirà ad Ita di risparmiare sulla costruzione temporanea di un'immagine che poi dovrà essere rimpiazzata, quasi certamente, con quella di "Alitalia": si pensi che la sola sostituzione di tutte le insegne negli aeroporti del mondo costerà decine milioni di Euro.

L'ex-compagnia di bandiera cesserà l'operatività il 14 ottobre. Il 15 ottobre alle ore 6:30 il primo volo di Ita da Roma-Fiumicino a Milano-Linate sarà operato con un A-319 con la livrea Alitalia. Intanto, il neonato vettore aereo ha ricevuto dal ministero delll’Economia, guidato da Daniele Franco, i primi 700 milioni di Euro di aumento del capitale. Questa volta autorizzati da Bruxelles. 

Sullo stesso argomento vedi la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1239525

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili