Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Russia testa missile intercontinentale

Si tratta di una prova dei nuovi sottomarini nucleari

Il ministero della difesa russo ha annunciato che il sottomarino nucleare Borei "Knyaz Oleg" ha lanciato un missile balistico di tipo Bulava nelle acque del Mar Bianco. L'azione rientra nel programma di test statali per lo sparo di razzi da posizione sommersa e sarebbe stato indirizzato verso il campo di addestramento di Kura in Kamchatka", ad oltre 5 mila chilometri di distanza, dal confine russo occidentale a quello orientale.

"Knyaz Oleg" è il primo sottomarino missilistico balistico a propulsione nucleare di classe Project 955A Borei-A. Il sommergibile è stato messo alla prova prima della consegna alla marina russa che dovrebbe avvenire entro la fine del 2021. Gli armamenti della classe Borei e Borei-A, prodotti dal Rubin Central Design Bureau of Marine Engineering, sono equipaggiati con 16 missili balistici intercontinentali Bulava e con lanciasiluri da 533 mm.

I razzi Bulava sono sviluppati dal Moscow Institute of Thermal Technology. Sono entrati in servizio nella marina russa nel 2018. La loro capacità è quella di eludere le difese anti-missile grazie ad una fase di volo iniziale più breve che rende più complesso e frenetico il tentativo di intercettazione. Il missile è pensato appositamente per essere impiegato dai nuovi sottomarini della classe Borei.

Gic - 1239821

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili