Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

RR e Boeing: volo prova aereo B-747 interamente con carburante sostenibile

Durato quasi quattro ore

Rolls-Royce (RR), in collaborazione con Boeing e World Energy, ha effettuato con successo martedì un volo di prova del suo aereo 747 Flying Testbed utilizzando il carburante sostenibile per l'aviazione 100% di (Saf) con un motore Trent 1000.

Il velivolo ha volato dall'aeroporto di Tucson in Arizona, sorvolando il New Mexico ed il Texas, con un motore Trent 1000 che funzionava solo con il 100% di Saf mentre i restanti tre RB211 funzionavano con il normale carburante per jet, rientrando a Tucson dopo tre ore e 54 minuti. Le indicazioni iniziali confermano che non ci sono stati problemi tecnici, fornendo un'ulteriore prova dell'idoneità del carburante per l'uso commerciale.

RR continua ad essere pioniere nell'adozione del 100% Saf, e la convalida di questo test si aggiunge a quelli già effettuati sui suoi motori Trent XWB e Pearl, sia a terra che in volo. La settimana scorsa ha confermato che tutta la gamma dei suoi Trent saranno compatibili con il 100% Saf entro il 2023. Propone anche un’ambiziosa collaborazione nel settore dell’aviazione e con i governi per consentire la transizione dell'aviazione a lungo raggio verso lo zero netto prima degli traguardi per l'aviazione fissati dalla Race to Zero delle Nazioni Unite.

Gli aerei sono attualmente certificati solo per operare con un massimo del 50% di Saf miscelato con il jet fuel convenzionale e Rolls-Royce continua a sostenere gli sforzi per certificare Saf non miscelato. Questo è particolarmente importante per assecondare la sostenibilità nei viaggi aerei a lungo raggio, che richiederanno la densità di potenza delle turbine a gas per gli anni a venire.

Il volo è stato effettuato in stretta collaborazione con Boeing, che ha fornito supporto tecnico e supervisione sulle modifiche del velivolo e la garanzia che i sistemi del velivolo avrebbero funzionato come previsto con il 100% di Saf. World Energy ha fornito il carburante a basso contenuto di carbonio per il volo.

La necessità di aumentare significativamente la produzione di SAF è stata riconosciuta recentemente dall'amministrazione statunitense Biden con il lancio di una Sustainable Aviation Fuel Grand Challenge per produrre tre miliardi di galloni di carburante all'anno entro il 2030. Questo farà parte di un più ampio piano d'azione per il clima nel settore aviazione che sarà rilasciato nei prossimi mesi. Anche la Commissione europea ha formulato la proposta ReFuelEU Aviation, che renderebbe obbligatoria l'incorporazione di Saf fornito negli aeroporti dell'Ue. Questo aumenterebbe al 63% entro il 2050.

Il Rolls-Royce Flying Testbed viene utilizzato per effettuare una serie di test relativi ai motori che migliorano l'efficienza e la durata, oltre a sostenere la sua strategia di decarbonizzazione.

red - 1239830

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili