Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ita Airways ha un marchio che non usa

Acquisto brand Alitalia nasce da precisa strategia

La neonata compagnia di bandiera Ita Airways ha comprato poco prima del decollo, il 15 ottobre scorso, il marchio Alitalia per 90 milioni di Euro. Eppure non lo utilizza ed anzi ha creato un nuovo brand ed una nuova immagine che la caratterizzeranno in tutto il mondo: nelle divise, nelle insegne degli aeroporti, nella livrea degli aerei. 

Il presidente esecutivo Alfredo Altavilla e l'amministratore delegato Fabio Lazzerini, durante la conferenza-stampa di presentazione della nuova aviolinea lo hanno spiegato tra le righe: il brand è stato comprato per evitare che potesse essere acquisito da un’altra compagnia che avrebbe potuto presentarsi sul mercato con lo storico brand tricolore, passando come la compagnia di bandiera italiana.

A questa si aggiungono due altre riflessioni. L'acquisto da parte di Ita Airways ha fornito ad Alitalia in amministrazione straordinaria la liquidità necessaria a pagare gli stipendi ai lavoratori ed altri debiti. Inoltre, l’acquisizione del marchio ha consentito alla neonata aviolinea di compiere una transizione più ordinata: senza dovere in fretta e furia avviare una campagna di brandizzazione su livree degli aerei, divise, insegne degli aeroporti. 

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1239831

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili