Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

General Electric si scorpora in tre società

Sanità, energia ed aeronautica; decisione operativa dal 2023

La multinazionale statunitense fondata nel 1892 -attiva nel campo della tecnologia e dei servizi per i settori aviazione, energia, rinnovabili, digitale, produzione di armamenti, locomotive e finanza- si fa in tre. A partire dal 2023 il gruppo si dividerà progressivamente in tre società indipendenti, ognuna quotata in borsa: aeronautica, energia, sanità. Lo ha annunciato ieri l'azienda, che ha parlato di un modo per "semplificare il gruppo". 

"Oggi è un momento decisivo per Ge e siamo pronti". "Abbiamo la responsabilità di muoverci rapidamente per plasmare il futuro del volo, fornire assistenza sanitaria di precisione e guidare la transizione energetica". "Creando tre società globali quotate, ognuna di queste potrà beneficiare di maggiore attenzione e di una allocazione di capitale su misura, oltre ad avere una flessibilità strategica per spingere la crescita di lungo termine e creare valore per i clienti, gli investitori ed i dipendenti", ha dichiarato Larry Culp, amministratore delegato del gruppo. 

L'annuncio è stato accolto positivamente dai mercati: il titolo azionario ha segnato subito un rialzo di circa il 5%. Lo scorporo segue diverse ristrutturazioni legate alla crisi finanziaria attuale, spiega l'azienda. La procedura di divisione sarà scaglionata e dovrebbe terminare nel 2024.

Gic - 1240276

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili