Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Russia accusa Ucraina di usare aerei droni militari turchi

Putin: "Si tratta di una violazione degli accordi di Minsk"

Il governo russo ha accusato pubblicamente l'Ucraina di utilizzare droni militari Bayraktar di fabbricazione turca violando gli accordi di Minsk. È quanto emerge da un'intervista del presidente russo Vladimir Putin rilasciata di recente ad un'emittente televisiva moscovita. Si tratta della prima reazione ufficiale dopo che a fine ottobre Mosca aveva puntato il dito contro l'esercito di Kiev per avere impiegato per la prima volta questo tipo di aeromobili nella Repubblica del Donbass, un'area contesa tra i due Paesi. 

È quanto riporta l'agenzia di stampa russa "Tass": "Sarà anche senza pilota, ma si tratta di aviazione utilizzata nella zona di conflitto, che è strettamente vietata dagli accordi di Minsk e da quelli successivi. Ma nessuno reagisce. L'Europa ha detto qualcosa di vago al riguardo e gli Usa l'hanno persino sostenuta", ha dichiarato Putin notando che "i funzionari in Ucraina dicono senza mezzi termini che hanno usato droni e continueranno a farlo".

L'attacco dei droni militari ucraini, avvenuto nei giorni scorsi vicino all'insediamento di Granitnoye, avrebbe distrutto alcuni armamenti delle milizie filorusse della Repubblica popolare di Donetsk, anche se al momento non vi sono conferme ufficiali. Se confermato, ciò violerebbe gli accordi di Minsk che dal 2014 hanno introdotto un cessate il fuoco tra le parti, anche se le ostilità sono continuate, seppure attenuate.

Gic - 1240358

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili