Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Emirati Arabi Uniti interessati ad aeroporto Kabul

Governo Abu Dhabi vorrebbe gestire scalo afghano

In una serie di colloqui intergovernativi con i talebani, l'esecutivo degli Emirati Arabi Uniti avrebbe avanzato il proprio interesse per la gestione tecnico-logistica dell'aeroporto internazionale "Hamid Karzai" di Kabul. La trattativa dura da alcune settimane. Si tratta di una mossa che avrebbe come obiettivo quello di colpire il Qatar, che -da quando la coalizione militare internazionale si è ritirata- fino ad oggi ha contribuito al funzionamento della struttura in collaborazione con la Turchia. 

Lo riferisce l'agenzia di stampa "Reuters", che cita fonti diplomatiche. L'esecutivo emiratino mira a contrastare la crescente influenza del Qatar -avversario di Abu Dhabi- che in Afghanistan è attualmente il più importante interlocutore dei talebani. In passato gli Emirati Arabi Uniti avevano gestito lo scalo di Kabul mentre era in carica il vecchio governo afghano sostenuto da Washington. Tuttavia, oggi sono le forze armate qatarine che collaborano con gli studenti coranici a garantire la sicurezza all’interno dell’aeroporto.

Sia i militari qatarini che emiratini hanno partecipato alle operazioni di evacuazione dallo scalo di Kabul nei mesi estivi del 2021. Tempo fa i talebani chiesero aiuto alla Turchia, ma fu Doha a spuntarla, prima che gli Emirati Arabi Uniti riaprissero la trattativa con Kabul.

Gic - 1240572

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili