Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Enac a simposio Icao su assistenza vittime incidenti aerei e familiari

Esperienza italiana ed istituzione 8 ottobre Giornata nazionale "Per non dimenticare"

L'esperienza italiana in materia di assistenza alle vittime ed ai loro familiari in caso di incidente aereo e l’approccio Enac (Ente nazionale aviazione civile) basato sulla regolazione, sulla formazione e sulla cooperazione: di questo ha parlato oggi, primo dicembre 2021, il vicedirettore generale Enac Giovanna Laschena intervenendo al simposio in corso a Las Palmas organizzato dall’Icao (International Civil Aviation Organization), l’organismo dell’Onu che riunisce le autorità per l’aviazione civile di 193 Paesi membri. 

L’Italia, infatti, è stata tra i primi Paesi in Europa, già nel 2014, ad elaborare un piano ad hoc in cui hanno trovato applicazione gli indirizzi dell’Icao per garantire che tutti i vettori aerei dispongano di un piano di assistenza alle vittime ed ai loro familiari, assicurando, tra l’altro, il coordinamento tra gli attori che attuano l’assistenza. 

L’Enac, inoltre, ha informato la comunità internazionale sull’istituzione dell’8 ottobre giornata nazionale “Per non dimenticare”, iniziativa avviata dall’Ente ed accolta favorevolmente dal ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini e dalle commissioni parlamentari competenti che hanno inserito l’emendamento in sede di conversione del decreto-legge trasporti, per ricordare le vittime degli incidenti e per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sicurezza nei trasporti e sulla centralità del passeggero. 

Il simposio, ospitato dal governo spagnolo, ha l’obiettivo di rafforzare la cooperazione internazionale nella gestione generale di situazioni emergenziali e, soprattutto, nella comunicazione delle informazioni sensibili nei casi di incidenti aerei, nelle procedure relative agli indennizzi e nella programmazione delle strategie internazionali comuni nel lungo termine. 

Oltre al vicedirettore generale dell’Enac, Giovanna Laschena, hanno partecipato, tra gli altri, il rappresentante permanente d'Italia presso il Consiglio Icao e console generale d'Italia a Montreal Silvia Costantini ed un rappresentante del Comitato e della "Fondazione 8 ottobre 2001".

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

red - 1240725

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili