Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Turchia annuncia test di drone con armi laser

L'aereo senza pilota presentato alle "Giornate di promozione governativa"

Secondo "Anadolu Ajansı", un'agenzia di stampa di proprietà del governo della Turchia, in questi giorni la polizia di Ankara avrebbe testato con successo il primo drone militare equipaggiato con armi laser. L'aereo senza pilota a controllo remoto avrebbe colpito degli obiettivi programmati situati a 500, 300 e 100 metri. Il nuovo armamento è stato presentato in occasione delle "Giornate di promozione governative" sulla difesa e la sicurezza, tenute presso il centro congressi Ato di Ankara, a cui partecipano oltre 40 soggetti tra enti, organizzazioni e ministeri. 

Il drone si chiama Eren ed è il frutto di una collaborazione tra le aziende Tübitak e Asisguard, sotto il coordinamento dalla direzione generale della sicurezza (Egm). Questo armamento può raggiungere un'altitudine massima di 3000 metri di quota. Può essere utilizzato per compiere vari tipi di operazioni, tra cui la distruzione di ordigni esplosivi grazie all'arma laser, senza intervento di artificieri. Il nuovo sistema entrerà in servizio presso le forze armate turche non appena terminati i test.

"Eren è un drone con un'arma laser. Abbiamo realizzato la prima combinazione al mondo di laser e drone ed acquisito la capacità di sparare dall'aria. Eren è una produzione completamente nazionale. Infine ottenuti risultati positivi nei test da determinate distanze", ha dichiarato il vice commissario Aykut Eroglu

Gic - 1240950

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili