Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Faa dispone ulteriori controlli su aereo B-777/200

Il velivolo potrebbe tornare operativo nel 2022 dopo verifiche su motori

La Federal Aviation Administration (Faa) in questi giorni ha disposto ispezioni ed il rafforzamento di una parte fondamentale degli aerei B-777/200 equipaggiati con motori Pratt & Whitney PW4000. Dopo un guasto ai propulsori registrato a febbraio 2021, i regolatori avevano hanno emesso tre direttive di aeronavigabilità. Adesso questo tipo di velivoli potrebbe dunque tornare in servizio già all'inizio del 2022.

Tutto era cominciato il 20 febbraio 2020 quando a bordo del volo Denver-Honolulu operato dall'aviolinea United Airlines si era verificato un guasto alla pala della ventola del motore, creando detriti ma senza causare feriti. A quel punto Faa aveva ispezionato il propulsore danneggiato, compresi i sistemi ed altri componenti. Il risultato: "affaticamento del metallo". Ciò ha portato all'emanazione delle prescrizioni che hanno richiesto il rafforzamento delle carenature del motore. 

L'aviolinea ha sottoposto ad ispezione i motori di 52 velivoli interessati presenti nella sua flotta, che attualmente rimangono a terra. Boeing si è messa a lavoro con il costruttore Pratt & Whitney, seguendo le linee dei regolatori per l'aviazione statunitense. Ora gli esperti dovranno accertarsi delle possibili conseguenze sulla sicurezza derivanti da guasti alle pale della ventola del motore in volo. Poi i B-777/200 torneranno operativi. 

Gic - 1241199

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili