Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Primo rifornimento Saf su cargo internazionale russo

Operazione condotta su aereo Ural Airlines nel quadro Eurasian Alliance

Il produttore di carburante Gazpromneft-Aero, filiale di Gazprom specializzato nello sviluppo di carburante sostenibile per l'aviazione (Saf, Sustainable Aviation Fuel), ha effettuato il primo rifornimento su volo cargo internazionale operato da Ural Airlines. L'operazione rientra nel quadro della cooperazione tra il vettore aereo e la società, che negli scorsi mesi hanno contribuito alla fondazione dell'Eurasian Saf Alliance. Organizzazione che si occupa di sviluppare, certificare e produrre biocarburante in Russia.

"Siamo diventati il primo operatore di carburante russo a fornire ai nostri clienti Saf per i voli verso l'estero. L'uso di combustibili ottenuti da rifiuti e residui rinnovabili è uno dei modi più efficaci per decarbonizzare i viaggi aerei. Secondo le previsioni Iata, la quota nel consumo globale di Saf aumenterà di quattro volte nei prossimi tre anni. Ciò è guidato dai nuovi requisiti ambientali e dal desiderio dei vettori aerei di raggiungere la carbon neutrality", ha affermato l'amministratore delegato di Gazpromneft-Aero, Vladimir Yegorov

Il rifornimento di carburante riguardava un aereo cargo A-321 di Ural Airlines che trasportava forniture mediche dall'aeroporto olandese di Amsterdam-Schiphol. 

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241609

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili