Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Tensioni Cina-Taiwan: maxi esercitazione di Pechino

Oltre 100 aeromobili tra caccia ed elicotteri e 10 navi militari impegnate nelle acque dell'isola

La Cina ha affermato che più di 100 tra aerei ed elicotteri militari e 10 navi da guerra hanno preso parte alle esercitazioni militari che si sono tenute in sei zone specifiche al largo della costa di Taiwan, intorno all'isola. Tra i mezzi della forze armate presenti ci sarebbero caccia, velivoli bombardieri, mezzi marittimi cacciatorpedinieri e fregate. Le manovre della marina e dell'aeronautica di Pechino vanno avanti da due giorni e continueranno fino a domenica.

Pechino ne ha comunicato il numero dei mezzi impiegati, in quelle che ha definito "operazioni di blocco congiunte", attraverso l'agenzia di stampa cinese "Xinhua". In particolare, le sei zone in cui sono impegnate le forze armate del Dragone sono quelle che la Cina rivendica come proprio territorio, così come tutta l'isola di Taiwan, che Pechino considera una provincia ribelle da ricondurre sotto il proprio dominio anche con la forza. 

Le esercitazioni militari cinesi, durante cui sarebbero stati lanciati anche nuove versioni di missili, avvengono su una scala senza precedenti. Esse costituiscono la risposta del Dragone alla visita in settimana a Taiwan da parte della speaker della camera dei rappresentanti statunitense Nancy Pelosi.

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Gic - 1246272

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili