Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Lo spoils system del centrodestra

Nel 2023 scadono oltre 500 incarichi in tutte le partecipate tra aprile e giugno

Con l'imminente formazione del nuovo Esecutivo di centrodestra formato da Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia avviano lo spoils system, la consueta pratica politica secondo cui gli alti dirigenti della pubblica amministrazione cambiano con l'avvento di un nuovo Governo. Incerte le sorti del vettore aereo ITA Airways: al momento è certo che Giorgia Meloni (FdI) potrebbe impedire la vendita al fondo di investimento statunitense Certares.

In primavera, infatti, scadono i consigli di amministrazione di società importanti tra cui spiccano le aziende energetiche Eni, Enel e Terna, il Gruppo dell'aviazione e della difesa Leonardo, Poste Italiane, Ferrovie dello Stato, e poi la Società nazionale per l'assistenza al volo (Enav), Banca Mps, Rai Way. Ci sono poi Trenitalia, Rete ferroviaria italiana (Rfi), Consap, Consip, Mediocredito, Banca Popolare di Bari, Poligrafico. 

In totale si stima che l'anno prossimo scadono oltre 500 incarichi in tutte le partecipate, tra aprile e giugno 2023. Si tratta di poltrone assegnate per la maggior parte nel 2020 dal Governo guidato da Giuseppe Conte (Conte II). In quell'anno erano stati segnalati dal Partito Democratico Claudio Descalzi (Eni), Francesco Starace (Enel), Alessandro Profumo (Leonardo), Matteo Del Fante (Poste); mentre i 5 Stelle avevano nominato Lucia Calvosa (Eni), Michele Crisostomo (Enel), Luciano Carta (Leonardo), Stefano Donnarumma (Terna), Paolo Simioni (Enav), Guido Bastianini (Banca Mps). 

Adesso in corsa per queste posizioni ci sono vari nomi: in pole position Marco Alverà per Eni e Enel con l'appoggio di Forza Italia; Stefano Donnarumma per Enel o Leonardo con il supporto di FdI; Luisa Todini per Poste col supporto di Forza Italia; Guido Crosetto potrebbe aspirare a crescere in Leonardo con il sostegno di FdI. 

Gic - 1247169

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili