It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Aci Europe: la forte crescita è proseguita ad ottobre con il traffico aereo di passeggeri

Bruxelles, Belgio - +7,8% durante il mese

L'ente commerciale aeroportuale europeo, Aci Europe, pubblica oggi il suo rapporto sul trasporto aereo di ottobre, che dimostra come il traffico-passeggeri negli aeroporti europei sia cresciuto del +7,8%, leggermente inferiore a settembre (+8,7%), ma ancora ampiamente in linea con il trend dinamico dei mesi precedenti. È stato anche un altro periodo di crescita impressionante negli scali extra Ue, con volumi in aumento del +11,9%. Gli aeroporti russi, ucraini e turchi hanno continuato a registrare significativi guadagni, insieme a quelli di Israele, Georgia ed Islanda. Nel frattempo, quelli Ue hanno mantenuto un ritmo sostenuto nell'incremento del traffico-passeggeri a +6,8% (+7,5% a settembre). Come nei mesi precedenti, gli aeroporti nei mercati dell'aviazione meno maturi ad est del blocco tendevano ad avere prestazioni migliori, insieme a Portogallo, Lussemburgo, Malta e Cipro, con la maggior parte di questi scali che raggiungevano una crescita a doppia cifra. Il settore cargo sulla rete aeroportuale europea ha registrato una crescita media pari al +6,2%. Anche i movimenti aerei sono rimasti forti, +4,4%. Nel mese di ottobre gli aeroporti con più di 25 milioni di passeggeri all'anno (Gruppo 1), quelli tra 10 e 25 (Gruppo 2), gli scali tra 5 e 10 (Gruppo 3) ed infine le aerostazioni con meno di 5 (Gruppo 4) hanno registrato un aggiustamento medio equivalente a +4,9%, +9,2%, +11,2% e +11,0%. Gli aeroporti che hanno mostrato i maggiori aumenti in termini di traffico-passeggeri nel mese di ottobre sono i seguenti: Gruppo 1: Mosca-Svo (+17,7%), Istanbul-Ist (+9,8%), Amsterdam-Schiphol (+7,9%), Mosca-Dme (+6,7%) ed Oslo (+6,5%) Gruppo 2: San Pietroburgo (+28,1%), Varsavia-Waw ed Ankara (+23,7%), Antalya (+22,7%), Tel Aviv (+18,8%) e Bucarest-Otp (+16,7%) Gruppo 3: Roma-Cia (+112,1%), Napoli (+28,7%), Venezia (+20,8%), Kiev (+19,0%), Keflavik e Valencia (+18,7%) Gruppo 4: Grenoble (+2,294,0%), Foggia (+192,9%), Craiova (+143,6%), Nis (+107,0%) e Batumi (+63,7%). Il resoconto del traffico aeroportuale redatto da Aci Europe per il mese di ottobre 2017 comprende in totale 249 scali in rappresentanza di oltre l'88% del traffico aereo continentale.

fra/pec - 1208951

© World Aeronautical Press Agency Srl