It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Crash aereo An-148 su Mosca (2): confermata strage

Infondata ipotesi di collisione con elicottero -VIDEO

"I soccorritori non hanno trovato frammenti di un elicottero": è così che il ministero russo delle emergenze ha data come infondata l'ipotesi avanzata dalla stampa russa, secondo la quale l'incidente sui sobborghi di Mosca avvenuto stamattina sarebbe stato provocato da una collisione in volo fra un elicottero e l'aereo An-148/100 in questione.  Il mezzo è caduto a pochi minuti dal decollo dall'aeroporto di Mosca-Domodedovo con 71 persone a bordo. La tragedia è avvenuta nei cieli dei sobborghi della capitale, e come era apparso subito chiaro, e poi confermato dal ministro dei trasporti Maxim Sokolov, non ci sono sopravvissuti. Di più, dal momento che i resti dell'aereo sono disseminati su di un'area molto vasta, per identificare le vittime sarà necessario ricorrere ai test del dna prelevando materiale genetico dai parenti, ha sottolineato il ministro. 

Sul fatto poi che la zona sia disseminata di buste da lettera, è intervenuto l'operatore postale nazionale il quale ha chiarito che sul velivolo era stato imbarcato un sacco postale del peso di una trentina di chili. 

L'Antonov, marche RA-61704, volo  6W703, era diretto ad Orsk, negli Urali, ed era operato dal vettore Saratov Airlines. Vedasi notizia AVIONEWS collegata.




Clamos - 1210073

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl