It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

"Ferrara Balloons Festival": sorvolo aerei "Frecce Tricolori"

Ma anche la presenza di velivoli, elicotteri, equipaggiamenti, Uav

Domenica 16 settembre si è conclusa l’edizione 2018 del “Balloons Festival”, tradizionale appuntamento a Ferrara dedicato alle mongolfiere. Anche in questa edizione l’Aeronautica militare ed il Comando operazioni aeree (Coa) di Poggio Renatico hanno collaborato con le Istituzioni locali per l’allestimento di uno stand AM fornendo numerosi apporti e personale specializzato. Il numerosissimo pubblico intervenuto ha così potuto vedere dal vivo gli assetti che la Forza Armata ha reso disponibili: l’elicottero TH-500 del 15esimo Stormo di Cervia, il simulacro del MQ-9 Predator del 32esimo Stormo di Amendola (Foggia) ed il cockpit dell’aereo F-104 Starfighter del 1° Reparto manutenzione velivoli di Cameri (Novara).

Il 3° Stormo di Villafranca di Verona, come è ormai consuetudine, ha partecipato con numerosi mezzi terrestri ed equipaggiamenti impiegati nelle operazioni fuori dai confini nazionali e nel caso di pubbliche calamità. Quest’anno, tra le novità di spicco, è stata schierata la Torre Mobile Afis, torre di controllo mobile che viene normalmente dislocata presso aeroporti o aviosuperfici che ne sono sprovvisti per garantire il servizio di controllo del traffico aereo. Tra gli altri equipaggiamenti, hanno suscitato l’interesse del pubblico il sempre apprezzato “Veragon”, che estrae acqua potabile dall'umidità ambientale, i sistemi robotizzati di sminamento e ricerca personale, le tende attrezzate per l’attività di comando e controllo.

Un intero settore curato dal personale della 4^ Brigata Telecomunicazioni di Borgo Piave (Latina) è stato dedicato alla meteorologia. Da sottolineare il supporto meteo che il personale del Coa ha fornito agli equipaggi delle mongolfiere per volare in sicurezza durante i dieci giorni della manifestazione.

L’edizione 2018 è stata caratterizzata anche dalla presenza di uno stand promozionale sul tema dei “100 anni di aviazione a Poggio Renatico”, serie di eventi organizzati dal Coa nell’ambito delle celebrazioni che proprio quest’anno ricorrono per il centenario della vittoria italiana nella Prima guerra mondiale. Il festival è stato inaugurato venerdì 7 settembre alla presenza delle autorità cittadine, del generale Da Antonio Conserva, comandante del Coa e dei testimonial dell’Aeronautica militare, primo Aviere scelto Pia Carmen Maria Lionetti, arciere pluridecorata con medaglie d’oro a vari campionati mondiali e partecipazioni olimpiche a Pechino 2008 e Londra 2012 ed il primo Aviere capo Alberto Busnari, già campione nazionale di ginnastica artistica/concorso generale. Il momento clou, come ha commentato pubblicamente il presidente di Ferrara Fiere, organizzatore del Festival, si è raggiunto nella tarda mattinata di venerdì 14, quando gli aerei delle "Frecce Tricolori" hanno disegnato nel cielo ferrarese quel lungo tricolore che sempre ci regala emozioni e ci riempie il cuore di orgoglio di essere italiani.

red - 1214428

© World Aeronautical Press Agency Srl