It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Alitalia: anche in appello condannati i vecchi amministratori

Prescritto un reato minore

A quanto risulta ad AVIONEWS la Corte d'Appello di Roma, seconda sezione, nella sua seduta del 9 novembre avrebbe confermato le condanne del primo grado di giudizio (si veda AVIONEWS), seppure riducendole di un anno per la sopraggiunta prescrizione di un reato minore per gli amministratori di Alitalia nel periodo 2001-2007.

Le condanne decise sono:

Giancarlo Cimoli (ad di Alitalia da maggio 2004 a febbraio 2007) per bancarotta e aggiotaggio a 7 anni di reclusione (8 anni in primo grado);

Francesco Mengozzi (ad di Alitalia da febbraio 2001 a febbraio 2004) a 4 anni (5 anni in primo grado);

Gabriele Spazzadeschi, ex-responsabile di Amministrazione e finanza, condannato a 4 anni (6 anni in primo grado);

Pierluigi Ceschia ex-responsabile di Finanza straordinaria condannato a 4 anni (in primo grado 6 anni e sei mesi).

Tra circa 90 giorni la Corte d'Appello di Roma pubblicherà il dispositivo della sentenza dove sarà possibile conoscere le motivazioni della condanna, ma questa sentenza confermerebbe che le perdite causate tra il 2001 e il 2007 furono dovute ad operazioni "scellerate" da parte della dirigenza di Alitalia, che avevano provocato un passivo di circa 4 miliardi di Euro.

red - 1216221

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl