It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Lettera aperta ad uno dei commissari di Alitalia

Il professor Gaetano Intrieri pone una serie di quesiti

Pubblichiamo una lettera aperta del professor Gaetano Intrieri indirizzata ad uno dei tre commissari straordinari di Alitalia in amministrazione straordinaria. Naturalmente pubblicheremo volentieri la replica della gestione commisariale di Alitalia.

"Preg. mo Dott. Discepolo,

Mi sono occupato non poco della vicenda Alitalia anche nel breve periodo passato alla struttura tecnica di missione del ministero dei Trasporti. Tra le moltissime cose che verificai ve ne sono alcune a cui reputo valga la pena soffermarsi pubblicamente, mi permetto quindi, approfittando dell’ospitalità di AVIONEWS di rinvolgerle 5 brevi domande proprio a Lei che è il commissario nominato dal Movimento 5 Stelle in nome della decantata legalità e trasparenza.

Potrebbe chiarire se a chiusura dell’esercizio 2018 sono stati riconosciuti premi di produzione per un totale di un milione di Euro ad alcuni dirigenti Alitalia? In caso di risposta positiva potrebbe chiarire sulla base di quali risultati? Potrebbe anche dichiarare il costo per Alitalia delle 50 super macchine dei dirigenti?

Potrebbe qui specificare se è a conoscenza dell’operazione di vendita degli slot sull’aeroporto londinese di Heathrow effettuata da Alitalia-Sai ad Etihad? Quali iniziative sono state intraprese dall’amministrazione straordinaria a fronte del danno di rilevante gravità procurato da tale vendita al patrimonio della insolvente Alitalia e quindi a danno dei creditori tra cui i contribuenti italiani? A tal proposito, quando ero al Ministero, analizzai tutta l’operazione ed anche il relativo patto di riacquisto insieme al Nucleo speciale polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza evidenziando al di là di ogni ragionevole dubbio il danno di rilevante gravità.

Sempre riguardo Etihad potrebbe informare se ad oggi Alitalia in Amministrazione Straordinaria intrattiene rapporti commerciali ovvero si avvale di servizi e prestazioni dal gruppo Arabo?

Le risulta di un dirigente assunto da codesta spettabile amministrazione straordinaria con una Ral di 270 mila Euro l’anno nell’ambito della manutenzione senza alcuna competenza di settore? Considerando che tale figura non essendo parte della Camo Organization non è inserita nel Form 1 e quindi non è accettata da Enac, potrebbe qui spiegare il ruolo di questo dirigente e la sua importanza all’interno dei processi decisionali relativi alla Part M tali da giustificare 270 mila Euro di Ral+50% di Rvm più una ammiraglia dell'Alfa Romeo per venire in ufficio più un paracadute di 12 mensilità?

Potrebbe dichiarare la posizione finanziaria netta al 31 marzo di Alitalia considerando che codesta spettabile amministrazione straordinaria ha sempre comunicato il valore della cassa che come è ben noto a chi si occupa di queste cose non è un valore attendibile della liquidità reale dell’impresa?

Mi fermo qui ma potrei andare avanti per decine di pagine ma non voglio approfittare del suo tempo. La ringrazio in anticipo se potrà rispondere a queste domande considerando che da cittadino che paga le tasse vorrei sapere come sono stati gestiti i 900 milioni di soldi pubblici e soprattutto considerando le migliaia di dipendenti Alitalia che sono le prime vittime di questa situazione farsesca figlia di due anni di frombolieri della bugia. Se lo farà credo renderà un grande servizio a queste 12 mila persone ed al Paese.

Grazie mille per la sua attenzione.

Gaetano Intrieri.

red - 1221233

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar