It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Nuova Alitalia: le offerte ci sono. Favorita Atlantia

Di Maio: "Ferrovie scelga la più ambiziosa e non la più conservativa"

Atlantia, Gruppo Toto, German Efromovich, Claudio Lotito. Sono queste le quattro offerte non vincolanti piazzate entro la scadenza  sul tavolo dell'advisor di Fs, Mediobanca, per la costituzione della newco attraverso la quale far risorgere Alitalia. Come fa sapere la stessa Fs in un comunicato (vedi AVIONEWS) le quattro conferme di interesse saranno sottoposte a valutazione con il supporto dell'istituto di credito,  sotto il profilo industriale e finanziario nel cda previsto per le 12:30 di oggi. Oltre alle quattro proposte ci sono anche Fs, Mef e Delta Airlines:  Ferrovie e Tesoro costituiranno il nucleo pubblico voluto fortemente dal ministro titolare del dossier, Luigi Di Maio.

Le valutazioni saranno poi riportate al Mise e ai commissari straordinari del vettore aereo,  per la costituzione del consorzio che potrebbe non essere in un primo momento, diviso in quote. Le offerte permetteranno ai proponenti che supereranno l'esame di Fs (e Mediobanca), di mettere a punto la futura governance societaria e il piano industriale. Ma la soluzione attesa da tempo si conferma essere Atlantia poiché "sembra la più strutturata e compatibile". Secondo alcuni analisti le indicazioni di Toto, Efromovich e Lotito stravolgerebbero il piano originario che comunque Atlantia vorrebbe ritoccare nella parte in cui non crea uno sviluppo nel Nord America per non invadere il campo di Delta, chiedendo una valorizzazione ulteriore di Fiumicino (aeroporto gestito dalla sua controllata AdR). Probabilmente già da stasera i nuovi alleati si siederanno attorno al tavolo di lavoro per rivedere il piano. 

Ma proprio per questo i tempi si allungano: a due anni e due mesi dal commissariamento l'unica certezza è che Alitalia tornerà ad essere una compagnia di bandiera. Il cda di Ferrovie di oggi potrà constatare la costituzione del consorzio acquirente per formalizzarlo ai commissari straordinari di Alitalia e al Mise, che vaglieranno. Ma per la predisposizione del piano industriale e la presentazione dell’offerta vincolante serviranno i tempi supplementari. "Si auspica che il cda di Fs decida quanto prima e che si scelga tra le offerte più ambiziose e non tra quelle più conservative, Alitalia ha bisogno di tornare a giocare in attacco e non in difesa", ha commentato Di Maio, mentre fonti Mise sostengono che "le numerose offerte arrivate dimostrano la bontà dell’operazione di mercato". 

SaM - 1223040

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar