It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Errore di sistema British Airways: voli rimborsabili

I suggerimenti di Air Help

I passeggeri aerei che ieri hanno deciso di volare da e per la capitale inglese affronteranno gravi ritardi e cancellazioni a causa di un guasto ai sistemi informatici di British Airways. Quasi 100 voli sono stati cancellati da e per gli aeroporti di Heathrow e Gatwick e ci sono oltre 200 voli con forti ritardi. Secondo una stima di AirHelp, società di supporto ai passeggeri a seguito di ritardi e cancellazioni, più di 35 mila viaggiatori stanno subendo disagi con il proprio volo ed almeno 15 mila hanno diritto al risarcimento.

Il vettore aereo inglese ha offerto ai suoi passeggeri la possibilità di effettuare una nuova prenotazione per un altro giorno, ma Air Help sottolinea che i viaggiatori possono avere diritto al risarcimento.

I diritti dei passeggeri

Per voli in ritardo, cancellati o imbarchi negati, tutte le compagnie (low-cost comprese) devono corrispondere da 250€ a fino 600€ di rimborso a prescindere dal prezzo pagato per il biglietto acquistato. Il diritto al risarcimento finanziario deve essere richiesto entro tre anni dalla data di ritardo del volo. Circostanze straordinarie come condizioni meteo avverse o emergenze mediche esentano la compagnia dall'obbligo di rimborsare i passeggeri aerei.

I passeggeri coinvolti in disagi aerei a seguito di ritardi o cancellazioni possono verificare la propria idoneità al risarcimento gratuitamente, direttamente in aeroporto e presentare un reclamo in pochi minuti.

Sull'argomento vedi anche le notizie pubblicate da AVIONEWS 1 e 2.

red - 1223634

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related
Similar