It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

G7: aerei Canadair per Amazzonia e rassicurazioni su Cina ed Iran

Vertice "produttivo" secondo Donald Trump

Si è svolto in modo costruttivo il vertice che riunisce fino ad oggi 26 agosto i leader mondiali a Biarritz in Francia (vedi AVIONEWS). Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha utilizzato parole concilianti nei confronti di Pechino e Teheran: ha elogiato il segretario generale del partito comunista cinese Xi Jinping definendolo "un grande leader", ha comunicato il suo entusiasmo per la volontà della Cina di stipulare un accordo, ha dichiarato che con l'Iran c'è stata una forte unità e presto arriverà una dichiarazione congiunta riguardo il nucleare.

Le rassicurazioni di Trump giungono apparentemente come una dichiarazione di pace che rassicura il mondo: "Non puntiamo ad un cambio di regime in Iran. Gli Stati Uniti vogliono che l’Iran torni ad essere ricco. Non penso sia accettabile il modo in cui sono costretti a vivere”. Una svolta epocale considerato che l'Iran vive in deprecabili condizioni economiche proprio a causa delle sanzioni Usa (vedi AVIONEWS).

Più discreta su Teheran il cancelliere tedesco Angela Merkel che ha dichiarato: "resta comunque ancora molto da fare per ritrovare un’unità sulla questione iraniana".

Il G7 ha inoltre deciso di sbloccare aiuti urgenti per la foresta amazzonica devastata dagli incendi (vedi AVIONEWS) con un contributo di 20 milioni di dollari per l'invio di aerei antincendio Canadair.

RC3 - 1223866

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related
Similar