It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Rogozin (Roscosmos): nessuna alternativa straniera alla Soyuz

"Il veicolo spaziale russo rimane l'unico a portare in orbita missioni con equipaggio"

 "Al momento Soyuz rimane l'unico veicolo spaziale a portare in orbita missioni con equipaggio", ha dichiarato il direttore generale dell'agenzia spaziale russa Roscosmos, Dmitry Rogozin, ai giornalisti di Riad ieri, secondo quanto riporta la stampa russa ripresa dall'agenzia federale del trasporto aereo Rosaviatsia. Il dg accompagnava il presidente russo Vladimir Putin nella sua visita di Stato in Arabia Saudita.

"Un anno fa tutti dicevano che Roscosmos avrebbe perso il suo monopolio in fatto di missioni spaziali con equipaggio, ma siamo ancora qui. I progetti di veicoli spaziali con umani sono una cosa seria e la sicurezza deve essere al primo posto. Né Boeing né SpaceX hanno finora avuto successo a questo proposito, ecco perché non c'è ancora un'alternativa a Soyuz", ha proseguito Rogozin aggiungendo: "Roscosmos è pronta ad offrire la navetta a quei Paesi che avranno la determinazione e il danaro per perseguire missioni spaziali, anche in maniera congiunta con la Russia". Il direttore generale oggi si trova in visita negli Emirati Arabi Uniti (Eau) nella speranza di trovare nel governo di Abu Dhabi la volontà di estendere la reciproca collaborazione nel settore. Il 3 ottobre scorso il primo astronauta degli Eau ( il terzo cittadino di una Nazione araba nello spazio), Hazza Al Mansouri, è stato ricondotto a Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale (Iss), a bordo della navetta Soyuz MS-12 (vedi AVIONEWS).

Red - 1225034

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar