It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Nuovo satellite cinese in orbita per monitorare oceani

Si punta a formare una costellazione per impieghi civili - VIDEO

Prosegue in maniera più che spedita il programma cinese di monitoraggio degli oceani tramite satellite (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il razzo March-4B è stato lanciato nella zona nord-ovest dell’ex-impero celeste nel corso della giornata odierna, lunedì 21 settembre 2020, ed il suo obiettivo è quello di trasportare appunto una fondamentale tecnologia. Come riferito dai media locali, si tratta del satellite Haiyang-2C, il terzo di questo tipo per quel che riguarda la Nazione asiatica. I satelliti ambientali dinamici stanno formando una rete in grado di controllare, secondo per secondo, la situazione degli oceani e dell’ambiente marittimo in generale. 

Gli altri due sono stati ribattezzati da Pechino HY-2B e HY-2D (“HY” sta proprio ad identificare la parola Haiyang). Tra l’altro, si sta parlando anche del lancio numero 347 se si contano tutti quelli che hanno avuto a che fare con i razzi Long March. L’obiettivo è quello di dar vita alla prima costellazione in assoluto per impieghi civili della Cina, con una osservazione ancora più accurata dei mari, delle loro temperature e delle risorse naturali. HY-1C e HY-1D saranno preziosi come non mai per fornire il giusto sostegno ad altri comparti, in primis la meteorologia e quello agricolo. 

Sotto, il video del lancio:


Sr - 1232015

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar