It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia (2), resoconto audizione commissario Leogrande alla Camera

Si attende ancora la Newco

Nel corso della giornata odierna, mercoledì 7 ottobre 2020, le Commissioni riunite Trasporti e Attività produttive della Camera hanno svolto l’audizione del commissario straordinario di Alitalia, Giuseppe Leogrande, sulla situazione economico-finanziaria della futura compagnia di bandiera. Nel presentare le condizioni di "salute" del vettore, Leogrande ha sottolineato come prima della pandemia da coronavirus, ci fosse un lieve miglioramento che poi è stato vanificato dall'emergenza sanitaria, in particolare a partire dal 24 febbraio in poi con un clamoroso crollo del mercato e delle vendite. L'impatto del coronavirus è stato riassunto dal commissario con dei numeri eloquenti: i voli totali a febbraio erano poco più di 13 mila, scesi poi a 5 mila a marzo, a 1490 ad aprile e a poco meno di 2 mila a maggio. 

In estate c'è stata una leggera ripresa, ma sempre con percentuali implacabili nel confronto con lo stesso periodo di un anno fa. Leogrande si è detto convinto del fatto che la continua modifica delle programmazioni e gli obblighi di restituzione dei biglietti cancellati non siano di grande aiuto in questo caso. Alitalia, stando all'audizione, al 30 settembre aveva in cassa 260 milioni di Euro. L'appello finale è stato rivolto al Governo affinché faccia presto con la Newco, tenendo conto dell'economia territoriale, delle 11 mila famiglie coinvolte e della mobilità del Paese. Nel corso dell'audizione ha preso la parola anche il direttore generale dell'aviolinea, Giancarlo Zeni, il quale ha ribadito le cifre che sono state illustrate nel corso dell'intervento del commissario, aggiungendo altri dettagli in merito alle difficoltà vissute in questi mesi. 

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1232425

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar